Martedi 21 ottobre 2014

ecoera

Banner
  • Home
  • ecoNews
  • News dalle Aziende
  • Associazioni e consorzi
  • Eventi
  • Approfondimenti
  • Rivista
  • Libri
  • Pubblicità
  • Contatti
Banner

ECONEWS

Ambiente: industrie chimiche le più attente ai rischi ambientali

ind_chimiche

Le imprese ad alto rischio, in particolare quelle appartenenti al settore chimico, sono quelle che stanno lavorando piu' attivamente per limitare il proprio impatto sull'ambiente.

I dati del primo giorno di rigalleggiamento della Concordia

concordia9

Continua il monitoraggio ARPAT, in due anni e mezzo prodotti circa 300 bollettini ed effettuati 770 campionamenti e 34.465 determinazioni di parametri analitici. I dati del 14 luglio 2014.

Sistri, inchiesta Selex: ministero Ambiente si costituirà parte civile

sistri6

Il ministero dell'Ambiente ha intenzione di costituirsi parte civile nel processo sulla vicenda giudiziaria che vede coinvolta la Selex e il contratto stipulato per l'organizzazione e la gestione del Sistri, qualora venga disposto il rinvio a giudizio degli imputati.

Concordia, il relitto è tornato a galleggiare

conc_galleggia

La nave Costa Concordia, naufragata sulle coste del Giglio, è tornata a galleggiare.

Possibile taglio drastico CO2 con crescita economica

CO2_2

I risultati della relazione DDPP (Deep Decarbonisation Pathways Project) dell'ONU sui 15 Paesi più inquinatori mondo e le relative soluzioni.

Lombardia punta a 67% raccolta differenziata nel 2020

rifiuti-speciali-smaltimento-

Presentato il nuovo piano rifiuti e bonifiche per l'area lombarda, in un piano di sei anni che riguarda rifiuti urbani, speciali e bonifiche.

Ilva: Peacelink, valori Ipa cokeria più bassi che Locorotondo

ilva_3

Si mette in dubbio la rappresentatività dei campioni rispetto al reale tasso di inquinamento.

Ex Isochimica di Avellino, Romano: bonifica area priorità della giunta

avellino2

Il governatore della Campania Stefano Caldoro ha replicato attraverso il suo assessore all'Ambiente al violento attacco del sindaco di Avellino sul caso Isochimica.

Legnochimica propone la sua bonifica dei laghi chimici

laghi_chimici

Il progetto costerebbe circa sei milioni e mezzo di euro, ma Legnochimica Spa non intende spendere più di 650mila euro.